Archivio mensile:luglio 2013

La cipolla precoce bianca si semina a partire da agosto

La cipolla precoce bianca si semina a partire da agosto

Tra le verdure più gettonate nelle semine di agosto, sicuramente la cipolla bianca occupa un posto di riguardo. Parliamo di quelle varietà che si seminano in questo periodo per raccoglierle e consumarle fresche in primavera. Gli stessi nomi delle ne varietà indicano chiaramente l’uso: parliamo della cipolla Aprilatica, Marzatica, Bianca di Maggio, di Barletta

La cipolla è un ortaggio che si adatta facilmente a diversi climi. Preferisce terreni freschi e sciolti, concimati per le colture dell’anno precedente: infatti il letame interrato in previsione della coltivazione della cipolla può apportare marciumi e malformazioni ai bulbi, oltre ad incidere negativamente sul loro sapore. Esistono cipolle di varie forme e colori, ed esistono varietà adatte alla conservazione o al consumo fresco. In questo post parliamo della cipolla bianca precoce, cioè quella che si semina a partire da agosto per la raccolta in primavera.

CIPOLLA DI BARLETTA- (dal Catalogo Ingegnoli)
Ottima per il consumo fresco e per sott’aceto. Questa varietà a giorno corto va seminata fitta in primavera (gr. 400 circa per mq.100) e si raccoglie dopo 80/90 giorni. Si può seminare anche in agosto-settembre per raccolto, fra le prime, a marzo.
 

La cipolla bianca precoce non si conserva, ma va consumata fresca. Molti usano raccoglierla quando non è ancora al massimo delle sue dimensioni per consumarla assieme alle prime insalatine: si tratta dei cosiddetti cipollotti. La cipolla bianca può avere il bulbo tondo-allungato,oppure tondo-globoso, oppure appiattito: a crescita ultimata affiora quasi totalmente dal terreno.
Piantine di cipolla pronte al trapianto
 

La pianta può raggiungere una altezza di 40-60 cm, e la parte che si consuma è principalmente il bulbo che, a seconda delle varietà e dal completamento della crescita, può pesare dai 100 ai 300 grammi o anche più. Il bulbo è formato da una serie di foglie carnose, dette tuniche o catafilli, che si raggruppano alla base. La parte centrale del bulbo contiene una o più gemme. All’esterno è protetto da tuniche sottili che, a maturazione, assumono il colore particolare della varietà. La cipolla ha radici fascicolate, cioè tutte uguali fra loro, che hanno origine alla base del bulbo

Piantine di cipolla vendute a mazzetti, a radice nuda
 

NOVITA’

Come CONCIMARE L’ORTO
Uso dei concimi
organici e chimici
con la ricetta per ogni ortaggio
, anche in vaso. Fertilizzare il terreno  con il compost

110 Pagine. Formato 17×24 cm. Illustrato
Euro 10,00 
L’orto classico è sempre stato coltivato su aree di terreno concimate ogni anno, ripetutamente, tramite l’aggiunta di concimi organici, come le deiezioni animali. Per questo, quando si parla di terra da orto, si intende una terra ben grassa e fertile. Purtroppo negli ultimi decenni diversi fattori hanno fatto sì che gli ortaggi venissero coltivati in terreni sempre meno fertili: da qui l’esigenza di aggiungere elementi nutritivi a base di concimi chimici. Anche nei piccoli orti domestici diventa sempre più difficile fornire annualmente le dosi minime necessarie di concimi organici, per diversi motivi quali i problemi di gestione pratica e igienica degli stallatici, la difficoltà di reperimento dovuta alla rarefazione delle stalle e, nelle zone più abitate, i problemi di convivenza con il vicinato. Gli ortaggi sottraggono grandi quantità di nutrimento al terreno, la cui fertilità va integrata ad ogni nuova coltivazione; dunque, oltre a soffermarsi sulla concimazione organica, questo libro esplora anche le tecniche di concimazione chimica.

PER SAPERNE DI PIU’

Disponibile anche in formato E-book.  Acquista e leggi subito senza tempi e spese di spedizione. Compra su Lulu Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

La cipolla è biennale, cioè il suo ciclo vegetativo dura due anni. Nel primo anno forma foglie, bulbo e radici, nel secondo anno produce fiori e semi. Gli interessi dell’ortolano cessano con la raccolta del  bulbo, nel primo anno del ciclo, a meno che voglia produrre dei semi, nel qual caso la pianta non va raccolta ma occorre attendere l’emissione dei fiori, riuniti in una palla globosa. I semi di cipolla hanno una durata germinativa di due anni, quindi verificate la scadenza quando acquistate una bustina di semi. Cresce bene su terreni di pH medio, da 6 a 8. In ogni grammo ci sono circa 400 semi, che, una volta messi nel terreno, emergono dopo 4-6 giorni a meno che condizioni di temperatura non adatte allunghino i tempi.

La cipolla può essere consociata. Nella foto è nello stesso vaso, assieme a ujn peperone
 

Le cipolle si possono seminare direttamente in un piccolo riquadro di terreno, oppure in contenitori singoli dove ogni pianta si svilupperà separatamente. Le piantine ricavate dalla semina comune vanno diradate lasciando solo le più belle,  alla distanza di due-tre cm una dall’altra; quando lo stelo ha il diametro di una matita si estirpano per piantarle in terra, collocandole si file, alla distanza di 40 cm tra le file e 15 cm tra le piante sulla fila. Prima di levarle dal terreno bagnate bene, per evitare che le radici si danneggino troppo. La cipolla è uno dei pochi ortaggi che tollera abbastanza bene il trapianto a radice nuda.

Cipolla bianca precocissima marzatica. (Dal Catalogo Semiorto)
E’ una varietà a giorno corto che forma dei bulbi bianchi di forma tondo appiattita, uniformi di pezzatura omogenea gr. 100-120. Il portamento del fogliame è molto compatto, uniforme e di colore verde intenso.

 


L’orto sul balcone ABC

272 Pagine. Formato 17×24 cm. Illustrato
Euro 15,10.  Vedi prezzo scontato

 

Una guida validissima e completa per chi desidera iniziare la coltivazione di un orto sul balcone o sul terrazzo, anche in uno spazio piccolissimo. Il libro contiene anche diversi progetti di orti da 2 a 40 metri quadrati, completi di piantina e piano produttivo. Naturalmente, oltre alle informazioni necessarie all’impianto dell’orto, il libro contiene anche le SCHEDE DI COLTIVAZIONE per tutti gli ortaggi coltivabili sui balconi.

SCONTI E OMAGGI

PER SAPERNE DI PIU’

Disponibile anche in formato E-book Acquista e leggi subito senza tempi e spese di spedizione. Compra su Lulu Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

Quelle coltivate in contenitori singoli, invece, vanno trapiantate cercando di mantenere il pane di terra intatto con tutto il fascio delle radici. Sicuramente questo trapianto è meno traumatico. In ogni caso ricordate che i trapianti vanno fatti al tramonto, pressando bene il terreno attorno ad ogni piantina e innaffiando subito abbondantemente. La semina delle cipolle ha il grande vantaggio che si possono sceglierla varietà preferite fra le molte decine disponibile sul mercato; però la semina fatta in proprio non è facilissima,  per cui, per chi inizia, sarebbe preferibile acquistare piantine già pronte: lo svantaggio è che non troverete un grande assortimento di varietà, spesso vi verranno vendute senza specificare di quale varietà si tratta.

CIPOLLA -BIANCA DI GIUGNO (dal Catalogo Ingegnoli)
Varietà a giorno corto più tardiva e più grossa della «Bianca di Maggio», da cui differisce sostanzialmente per la forma allungata.

 

Le aiuole di cipolle dovrebbero essere rialzate dal piano normale dell’orto, almeno 10.15 cm, per facilitare lo sgrondo dell’acqua piovana, dal momento che questo ortaggio, come quasi tutti, soffre molto dei ristagni che si possono verificare a seguito delle piogge. Tenete conto del fatto che le cipolle seminate ora dovranno superare l’inverno. La cipolla resiste bene al freddo, ma in caso di gelate o di notti fredde prolungate sarà utile disporre di un telo di tessuto non tessuto, da allargare sull’aiuola.

Cipolla Oignon Blanc de Paris  (dal catalogo Baumaux)
 

La cipolla bianca precoce, di cui trattiamo in questo post, ingrossano il bulbo quando le giornate sono corte (circa 12 ore di luce) per cui sono dette “a giorno corto”. Si seminano in agosto-settembre e si trapiantano a ottobre-novembre. Tra  varietà più comuni ricordiamo:

Marzatica o Bianca di Marzo
Molto precoce, adatta per le raccolte primaticce dell’Italia meridionale. Il bulbo è  appiattito, e non è molto grosso.4

Aprilatica

Anche questa varietà si presta alle raccolte precoci delle zone più calde, ma se ne può tentare la coltivazione anche in zone non particolarmente fredde, come la Val Padana.

Bianca di Maggio

Cipolla dal bulbo appiattito, che si semina in agosto e si raccoglie solitamente in maggio più o meno in tutte le zone.

Bianca di Barletta

Adatta ai climi miti, dove è precocissima. Molto adatta alla produzione dei cipollotti, che si ottengono seminando fitto, anche in primavera.

Bianca di Pompei

Bulbo appiattito e di grandezza media, adatta alle coltivazioni precoci.

Cipolle bianche in un grande vaso
 

500 segreti per avere un orto meraviglioso

320 Pagine. Formato 17×24 cm. Illustrato
Euro 18,90  Vedi prezzo scontato

L’antica abitudine di coltivare un orto sta tornando di grande attualità. Dopo qualche decennio trascorso nella illusione di un consumismo facile senza prezzi da pagare, ci stiamo accorgendo che alcuni prezzi ci sono: la rinuncia alla genuinità dei cibi e una totale subordinazione a un sistema produttivo di cui non si conoscono i meccanismi. L’orto come lo si intende oggi non è solo una piccola fonte di reddito, ma soprattutto una nuova filosofia di vita, un metodo sano per recuperare il giusto rapporto con la natura, con la terra e con il cielo. Purtroppo, molte conoscenze sono andate perse, e oggi non esistono scuole né insegnanti in grado di trasferire cognizioni non accademiche, ma pratiche, a chi vuole incominciare.
SCONTI E OMAGGI
PER SAPERNE DI PIU’

 
VEDI ANCHE:
 

 L’ASSENZIO, UN PREZIOSO ANTIPARASSITARIO CONTRO AFIDI, BRUCHI E FARFALLE

I CIPOLLOTTI SONO GUSTOSISSIMI, MA COME SI COLTIVANO? 

L’ORTO SUL BALCONE? SI PUO’ FARE. TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE 

TUTTE LE SEMINE NELL’ORTO DI FEBBRAIO. SEMINARE LE PATATE IN VASO. SCACCIARE I TOPI DAL GIARDINO E ALTRO. NEWSLETTER  70 DI COLTIVARE L’ORTO. 
CALENDARIO LUNARE DELL’ORTO. SEMINE DI FEBBRAIO  

UN RIMEDIO BIOLOGICO CONTRO I TOPI CHE INVADONO IL GIARDINO 
LE PATATE CRESCONO BENISSIMO ANCHE IN VASO 

ORTO DI FEBBRAIO. LE FAVE CRESCONO ED HANNO BISOGNO DI TUTORI

Potatura invernale delle siepi. Le sementi a nastro. Tre ortaggi per l’inverno. Frutta esotica sul balcone. News 69 di Coltivarec l’orto 

IL ROSSORE DELLE FOGLIE DELLA VITE CAUSATO DAGLI ACARI  

ORTO FACILE. SEMENTI A NASTRO O IN BANDA. CHE COSA SONO, COME SI USANO 
SEMINARE I FRUTTI ESOTICI SUL BALCONE

 LA POTATURA INVERNALE DELLE SIEPI RAMPICANTI 

 ORTO. VERDURE PER IL FREDDO: LA VALERIANA, O GALLINELLA    

FARE UN ORTO A GENNAIO? ECCO TRE ORTAGGI PER COMINCIARE 

LE MELANZANE SI SEMINANO IN LUNA CRESCENTE. LA SEMINA ANTICIPATA SI PUO’ FARE IN GENNAIO 

CONSOCIARE I CAVOLI? SI PUO’, MA SONO SCHIZZINOSI 

L’ORTO DELLA BUONA FORTUNA. BUON ANNO CON GLI ORTAGGI FORTUNATI 

POMODORI. SCEGLIAMO LE VARIETA’ DA COLTIVARE NELL’ORTO O SUL BALCONE 

FOGLIE INGIALLITE: CLOROSI FERRICA E CHELATI DI FERRO

AVETE ACCESO IL CAMINETTO? NON BUTTATE LA CENERE

MALATTIE DELLE FAVE: L’OCCHIO DI PAVONE O CERCOSPORA 

LE MINI-MELANZANE DA ANTIPASTO SI POSSONO COLTIVARE ANCHE IN VASO SUL BALCONE

LA ROTAZIONE DELLE COLTURE NELL’ORTO SPIEGATA IN POCHE PAROLE SEMPLICI     

Nasce “COLTIVARE L’ORTO EDITRICE” con un catalogo tutto dedicato all’orticoltura  

VERDURE D’INVERNO: SEMINA E TRAPIANTO DELLA BIETA A COSTE

ORTO. PREPARAZIONE ALLE SEMINE. VANGATURA E CONCIMAZIONE 

GENNAIO NELL’ORTO. TABELLA DELLE SEMINE ALL’APERTO E IN SERRA FREDDA O CALDA
LA PERONOSPORA NELL’ORTO: RICONOSCERLA E PREVENIRLA  

LA PERONOSPORA E LA REGOLA DEI TRE DIECI  

QUANDO FARE I TRATTAMENTI CONTRO LA PERONOSPORA DI VITE, POMODORO, PATATA, ROSA

 


Tutti i manuali sull’orto li trovi su
coltivarelorto.it
CON SCONTI E OMAGGI
 

Alcuni libri sono disponibili anche in formato E-book. Vedi i titoli disponibili sul sito Lulu.com, acquista e fai immediatamente il download. Prezzi ridotti senza spese di spedizione.

 

 

Verdure, zucchine e cicoria da seminare nel balcone di casa

Verdure, zucchine e cicoria da seminare nel balcone di casa

 

Verdure, zucchine e cicoria da seminare nel balcone di casa a TV2000

Una interessante trasmissione di TV2000 sulle semine nell’orto, con la partecipazione del gestore del nostro blog. Lucia Ascione a “Nel cuore dei giorni” è insieme a Oretta Zanini De Vita, storica della gastronomia. Oggi parliamo di verdure, orti, semine. Con Bruno Del Medico, orticoltore, ci dà alcuni suggerimenti per coltivare sul balcone le verdure, come zucchine o sedano, oltre a svelarci il modo per coltivare in casa la cicoria selvatica.

 


500 segreti per avere un orto meraviglioso

320 Pagine. Formato 17×24 cm. Illustrato
Euro 18,90  Vedi prezzo scontato

L’antica abitudine di coltivare un orto sta tornando di grande attualità. Dopo qualche decennio trascorso nella illusione di un consumismo facile senza prezzi da pagare, ci stiamo accorgendo che alcuni prezzi ci sono: la rinuncia alla genuinità dei cibi e una totale subordinazione a un sistema produttivo di cui non si conoscono i meccanismi. L’orto come lo si intende oggi non è solo una piccola fonte di reddito, ma soprattutto una nuova filosofia di vita, un metodo sano per recuperare il giusto rapporto con la natura, con la terra e con il cielo. Purtroppo, molte conoscenze sono andate perse, e oggi non esistono scuole né insegnanti in grado di trasferire cognizioni non accademiche, ma pratiche, a chi vuole incominciare.
SCONTI E OMAGGI
PER SAPERNE DI PIU’